Per offrire una migliore esperienza di navigazione, questo sito usa cookie anche di terze parti.

SETTEMBRE AL PARCO - TERZA SERATA: BIG BROTHERS & THE HOLDING COMPANY

05 Settembre 2014 Visite: 1029

Dave Getz dalla California: “Mi hanno detto che a Catanzaro c’è una realtà di amanti del rock con un meraviglioso Museo del Rock”

C’è molto da raccontare sulla terza serata di Settembre al Parco 2014: dalla California per l’unica data europea, domani sabato 6 settembre, arrivano Big Brothers & the Holding Company, gruppo che oltre a rappresentare ai massimi livelli la scena psichedelica di fine anni ’60 ha contribuito in maniera determinante all’affermazione di Janis Joplin, una delle icone assolute della storia del rock, tragicamente scomparsa ad ottobre del 1970 all’età di appena 27 anni e quindi appartenente al tragico “Club 27”. La storia musicale di Big Brothers inizia a San Francisco nel ‘65, ma fu dopo l’apparizione al Monterey Pop Festival del ’67 che la Joplin divenne un fenomeno grazie anche, e soprattutto, alla qualità della band che l’accompagnava. Uno dei dischi più importanti della storia del rock fu Cheap Thrills” che nel 1968 arrivò al numero uno delle classifiche di vendita e fu proprio in quell’anno che le strade del gruppo e della cantante texana si divisero. Big Brothers andò comunque avanti per altri quattro anni fino allo scioglimento del ’72. I componenti del gruppo, non più ragazzi ma sempre innamorati della musica, trovano la forza di riunirsi nella formazione originaria nel 1987, continuando a portare in giro per il mondo la loro musica e lo stesso repertorio della Joplin. Arrivano a Catanzaro con una formazione praticamente intatta, con Sam Andrew alla chitarra e voce, Peter Albin al basso e voce, mentre per la data di Catanzaro il batterista originale Dave Getz sarà provvisoriamente sostituito da un altro grande musicista quel Roy Blumenfeld membro originale e fondatore di Blues Project, una delle prime “white blues band”. Alla chitarra, al posto del compianto James Gurley ci sarà Greg Douglas, mentre le indimenticabili sonorità della Joplin saranno riproposte da Eileen Humphreys, dalla Florida, come titolava nei giorni scorsi la stampa specializzata degli States: “…lead singer for the Big Brothers up-coming show in Catanzaro”. Per spiegare i motivi della sua assenza Dave Getz ha inviato agli organizzatori di Settembre al Parco un fantastico messaggio, degno di nota e motivo di soddisfazione e riflessione, nel quale scrive “I was told there is a real rock lovers scene in Catanzaro, with an amazing Rock Museum” (“mi è stato detto di una realtà di appassionati del rock a Catanzaro con un fantastico Museo del Rock”). Aggiunge che le informazioni le ha avute dagli amici Canned Heat e Jefferson Starship, ospiti negli anni passati di Settembre al Parco e che Big Brothers ha incontrato in occasione dei 45 anni di Woodstock lo scorso 16 agosto. Catanzaro e la sua scena rock stanno dunque rimbalzando sui siti specializzati d’oltreoceano e basta una ricerca su internet per averne conferma. Settembre al Parco e di conseguenza la Catanzaro innamorata del rock (ricomprendente anche quel Museo del quale si attende l’ormai prossima riapertura nei locali offerti al comune dalla provincia) hanno raggiunto una popolarità nell’area di San Francisco sulla quale sarebbe doveroso investire nei prossimi anni. E, perché no?, ritagliare un piccolo spazio nella grande storia del rock della quale Settembre al Parco è un racconto continuo che sabato sera con Big Brothers & the Holding Company, e nel ricordo della straordinaria Janis Joplin, raggiungerà un altro memorabile traguardo. Forse il clou della rassegna 2014, assolutamente da non perdere.

Social