Per offrire una migliore esperienza di navigazione, questo sito usa cookie anche di terze parti.

News dalla Provincia

Agroalimentare:incontro Bruno-Laratta,forza motrice sviluppo

24 Maggio 2016
24 Maggio 2016 Visite: 323
Stampa Email
 

 Agricoltura e Agroalimentare, settori che sono inequivocabilmente pilastri del rilancio economico della Calabria. Attraverso un ricambio generazionale, che sappia coniugare innovazione e tradizione, possono crearsi le condizioni per sviluppare una new economy, quella che una terra straordinaria come la nostra merita per ripartire. Di agricoltura, turismo, imprenditoria giovanile in un settore che può diventare forza motrice dello sviluppo, "grazie alla qualità del prodotto ma anche alla cooperazione tra le imprese finalizzata a rimanere sul mercato", è scritto in una nota, hanno discusso il presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno, e Franco Laratta, componente del Consiglio d'Amministrazione di ISMEA, ente economico pubblico che si occupa dell'agricoltura italiana, sostenendo e finanziando i progetti di sviluppo delle aziende del settore agroalimentare. "Occorre una politica nuova per definire il brand Calabria nel quadro della strategia nazionale - ha affermato Bruno -. Il Piano di sviluppo rurale approvato nei mesi scorsi dimostra come la nostra Regione punti su agricoltura e ricambio generazionale, ma servono ricerca e innovazione, e percorsi di filiera". Bruno ha ricordato a Laratta come la Provincia di Catanzaro - ente tutt'altro che in dismissione - nella propria programmazione abbia considerato da sempre l'agricoltura e il turismo opportunità concrete di sviluppo. "Basta ricordare l'Azienda 'Condoleo', su cui sono stati investiti undici milioni di euro tra fondi provinciali e fondi europei - ha rimarcato Bruno - un progetto che si basa proprio sull'uso coerente e adeguato delle risorse del territorio da perseguire mediante azioni integrate finalizzate alla conservazione dei caratteri naturali e culturali e alla valorizzazione del tessuto urbano territoriale, per un recupero delle comunità locali. Una volta completata erogherà servizi alle imprese e ai comuni, rappresenterà un centro studi strategico per il settore zootecnico, un campus per formazione e innovazione. Sarà un centro d'eccellenza e avrà una rilevanza territoriale tale diventare modello di riferimento per l'infrastruttura sociale ed economica del comporto delle attività produttive dell'intera regione". Laratta è pronto a fare la propria parte in seno al Consiglio d'amministrazione Ismea per sostenere la Provincia di Catanzaro e l'imprenditoria giovanile nel settore agricolo: "Ismea ha dato il via ai finanziamenti destinati ai giovani che intendono entrare nel mondo agricolo, garantiremo tutta l'assistenza tecnica e la vicinanza necessaria a concretizzare progetti e programmi di sviluppo in questo straordinario territorio".

Ultima modifica il Martedì, 24 Maggio 2016 13:40

Social