Per offrire una migliore esperienza di navigazione, questo sito usa cookie anche di terze parti.

Comunicati Stampa

Parco della Biodiversità, consegnati lavori ristrutturazione edifici

19 Settembre 2011 Visite: 4103
Stampa Email

Sono stati consegnati questa mattina, alla presenza del presidente della Provincia Wanda Ferro e del dirigente del settore Patrimonio arch. Alfredo Gigliotti, i “lavori di ristrutturazione di appartamenti di civile abitazione ed immobili di proprietà provinciale siti all’interno dell’area della Scuola Agraria”, per un importo a base d’asta di 408 mila euro.

I lavori interessano edifici esistenti interni al Parco della Biodiversità di Catanzaro, che risultano costituiti da diversi corpi di fabbrica fatiscenti di modeste dimensioni e di vecchia costruzione che insieme formano un unico complesso edilizio.  Il progetto, cui hanno collaborato il progettista e direttore dei lavori ing. Antonio Leone, il coordinatore della sicurezza arch. Giancarlo Leo e i tecnici interni geom. Giuseppina Pugliese e geom. Marcello Scarpino (rispettivamente direttore operativo e ispettore di cantiere), di importo complessivo pari a 500 mila euro, prevede il restauro conservativo degli immobili e comprende il rifacimento delle coperture con travi in legno lamellare sovrastante il manto realizzato in coppi, il rifacimento degli intonaci esterni, la sostituzione degli infissi, delle pavimentazioni e degli impianti tecnologici. I lavori, appaltati all’Impresa A.T.I. Presila Costruzioni S.r.l. – Real Time S.r.l. di Taverna, dovranno essere completati in 120 giorni.

Tra i locali che verranno presto ristrutturati, ci sono anche gli antichi frantoi, con i macchinari originari che verranno restaurati, che saranno aperti alle visite delle scolaresche e degli utenti del Parco.

“Sarà un patrimonio nel patrimonio – spiega il presidente Ferro - quello che andremo a realizzare valorizzando e restituendo ai cittadini questi nuovi spazi nel Parco della Biodiversità. Un patrimonio ambientale e anche culturale di assoluto valore che continuiamo a migliorare - grazie anche al supporto dell’on. Michele Traversa, presidente onorario del Parco - con interventi di ampliamento, con la continua e attenta manutenzione, con la realizzazione di nuove strutture, e con la prossima installazione di opere dei maestri Pistoletto e Staccioli nel Parco Internazionale della Scultura, la grande mostra open air di arte contemporanea che rende il Parco una realtà ambientale e artistica assolutamente unica”.

Social