Per offrire una migliore esperienza di navigazione, questo sito usa cookie anche di terze parti.

Comunicati Stampa

Presentato il Pisl Mobilità Intercomunale della Provincia

28 Novembre 2011 Visite: 5133
Stampa Email

Si è tenuta questa mattina, presso la Sala Consiliare di Palazzo di Vetro, su invito del Presidente della Provincia Wanda Ferro, una riunione con i sindaci dei comuni del territorio interessati agli interventi sulla mobilità previsti nella programmazione del PISL Mobilità Intercomunale della Provincia di Catanzaro.

La riunione è servita per esporre agli amministratori gli interventi da proporre per il finanziamento e verificare l’intenzione del Comuni ad aderire al Partenariato di Progetto della Provincia. Oltre al presidente Ferro, erano presenti all’incontro, per la Provincia di Catanzaro, il dirigente dell’Area Edilizia ing. Gennaro Amato, il dirigente del Settore Viabilità Catanzarese, ing. Francesco Marvaso, il dirigente del Settore Viabilità lametino ing. Eugenio Costanzo, il dirigente del Settore viabilità Soveratese ing. Floriano Siniscalco, mentre per  la Programmazione Comunitaria erano presenti la dr.ssa Stefania Rutella e la dr.ssa Francesca Deni.

 

E’ stato il presidente Ferro a spiegare le scelte strategiche della Provincia di Catanzaro seguite nella redazione dei PISL. “La Provincia – ha detto il presidente Ferro – dovendo fare i conti con il limitato quantitativo di risorse assegnate per la mobilità al territorio provinciale, circa  5 milioni di euro, ha predisposto uno schema di priorità sugli interventi ritenuti preminenti per il territorio. La linea della programmazione della provincia  resta quella già esposta e condivisa sia dal Consiglio provinciale in sede di approvazione del PTCP, sia dal tavolo di Partenariato provinciale della Progettazione integrata: quella di intervenire, cioè, evitando la polverizzazione degli interventi e allo stesso tempo concentrando la propria attenzione su interventi che, anche in correlazione alla viabilità esistente, possano completare e migliorare i tempi e la qualità dei collegamenti intercomunali”. “E’ necessario quindi uscire dai particolarismi – ha detto il presidente Ferro - e cercare di avere una visione di insieme del territorio al fine di favorirne la crescita nel suo complesso. D’altronde, alla luce delle notizie provenienti dalla Regione Calabria e dalla riduzione progressiva dei trasferimenti, è indubbio che le possibilità di intervento sulla viabilità si è sempre più contratta e ciò non può che implicare delle scelte precise nella programmazione. D’altronde, è inutile puntare sullo sviluppo turistico ed economico senza il presupposto di una viabilità, che rimane un elemento imprescindibile di sviluppo. Anche per tale motivo, è necessario che siano i Comuni ad effettuare una scelta precisa sul futuro sviluppo del proprio territorio”.

Il presidente Ferro ha quindi illustrato i nove interventi programmati, precisando che l’elenco potrà subire delle variazioni in dipendenza dell’adesione dei Comuni al partenariato.

I progetti riguardano: 1) Lavori di messa in sicurezza SP n.73 San Biase - Gabella - Cona S.Mazzeo - Martirano Lombardo  -  dir. Pietre Bianche; 2) Lavori S.M. SP 93  - SS.18 Dir. Nocera Terinese - S. Mango  d'Aquino - Martirano L. - bivio per Conflenti -Cona di Marignano; 3) Completamento e adeguamento della S.P.103 in destra torrente Casale (Ss 19 Dir. Gizzeria - innesto Sp dello Zinnavo); 4) Adeguamento svincolo e lavori di messa in sicurezza sulla s.p. 13 direzione Soveria Simeri; 5) Cropani – Sersale; 6) Tiriolo – Pratora; 7) Lavori di messa in sicurezza sulla s.p.39 (S. Pietro Apostolo – Cicala);8) S.P. innesto SS 384 Caraffa - stazione FFSS - 1^ stralcio; 9) Messa in sicurezza  Strade Provinciali Comprensorio Soveratese (Gasperina - Montauro - Petrizzi - Satriano - Soverato - Squillace - Stalettì - Nocera T. - Palermiti).

“E’ necessario che i sindaci operino scelte precise – ha concluso Wanda Ferro – perché non può esistere sviluppo economico, né turistico, senza una viabilità che garantisca una mobilità efficace e veloce nel territorio”

Tra i rappresentanti dei comuni presenti: il responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Caraffa Ugo Migliazza, il vice sindaco di Conflenti Emilio D’Assisi, il sindaco di Cropani Bruno Colosimo, il responsabile dell’Ufficio tecnico del Comune di Nocera Terinese Gaspare Rocca, il vice sindaco di Sersale Salvatore Torchia, l’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Tiriolo Raffaele Paone.

Social