Per offrire una migliore esperienza di navigazione, questo sito usa cookie anche di terze parti.

Comunicati Stampa

DONAZIONE DI SANGUE DEI DIPENDENTI DELLA PROVINCIA

07 Dicembre 2011 Visite: 4385
Stampa Email

Anche quest’anno i dipendenti della Provincia di Catanzaro si sono resi protagonisti di una importante iniziativa di solidarietà: la donazione di sangue. L’iniziativa, fortemente voluta dal presidente Wanda Ferro, è stata resa possibile grazieall’iniziativa del GOSS (Gruppo Organizzazione Sviluppo Sociale) della Provincia e alla collaborazione dell’Avis provinciale di Catanzaro. I medici e i volontari dell’Avis hanno allestito un vero e proprio ‘centro prelievo’ nella sede del Goss, a Palazzo di Vetro. Numerosi i dipendenti che hanno deciso di partecipare alla donazione: a fine giornata sono state raccolte ben 52 sacche di sangue.

“Sono particolarmente orgogliosa – ha commentato il presidente Ferro – che i dipendenti dell’Ente dimostrino tanta sensibilità rispetto al tema della donazione. La raccolta di sangue in collaborazione con l’Avis è ormai un appuntamento fisso per tanti lavoratori dell’Amministrazione, che conducono una importantissima opera di sensibilizzazione anche verso i loro colleghi. Donare il sangue è un’azione di grande valore umano, perché può contribuire a salvare la vita di tante persone. Per questo voglio ringraziare tutto il direttivo del GOSS, e l’Avis provinciale di Catanzaro, con il suo presidente Giampaolo Carnovale, medici, infermieri e volontari”.

All’iniziativa hanno contribuito, per l’Avis, oltre al presidente Carnovale, i medici Mario Deonofrio e Antonio Nisticò, gli infermieri Giuseppe Rubino, Tiziana Avenoso e Giusy Migliazza, le volontarie del servizio civile Tiziana Caloiero, Ilaria Squillace e Brunella Papaleo, e ancora il tesoriere Rocco Chiriano, il corriere Giuseppe Facciolo, il responsabile comunicazione Francesco Broso.

Social