Per offrire una migliore esperienza di navigazione, questo sito usa cookie anche di terze parti.

Comunicati Stampa

Viabilità, consegna lavori sistemazione idrogeologica a Feroleto Antico e Conflenti

06 Maggio 2011 Visite: 3367
Stampa Email

Il prossimo lunedì 9 maggio il presidente dell’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, Wanda Ferro, sarà a Feroleto Antico e Conflenti per la consegna dei lavori relativi a due importanti interventi per la sistemazione idrogeologia e la riduzione del rischio frane lungo le strade provinciali.

Alle ore 10, in località “Ficonera” nel Comune di Feroleto Antico, saranno consegnati i lavori che riguarderanno “Interventi di sistemazione idrogeologica per la mitigazione del rischio lungo la SP 85 al km 0+850”. Il progetto redatto e finanziato dall’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, tramite le risorse liberate dal POR Calabria, prevede una spesa complessiva di 150 mila euro (di cui 123 mila per lavori) da destinare alla messa in sicurezza di una parte della strada interessata da fenomeni di cedimento, per effetto del movimento franoso che si è verificato la scorsa stagione invernale. Tale intervento progettuale fa parte di un’operazione di maggiori dimensioni che mette in sicurezza l’intero versante e che sarà in contemporanea realizzato con un finanziamento dell’Amministrazione Comunale di Feroleto Antico per un importo di 350 mila euro. Entrambi gli interventi mirano contemporaneamente a mettere in sicurezza il versante e la strada provinciale che lo attraversa. Il progetto redatto dall’Amministrazione Provinciale di Catanzaro, sistemerà una parte del tratto stradale danneggiato, mettendo in sicurezza circa 22 metri; la restante parte sarà messa in sicurezza con il progetto redatto dall’Amministrazione Comunale di Feroleto Antico che prevede anche la messa in sicurezza dell’intero versante abitato. I lavori saranno realizzati in 5 mesi dall’impresa “C. B. Costruzioni S.A.S. di Basile C&C”.

Nella stessa mattinata, alle ore 12 in località “Muraglie” nel Comune di Conflenti, saranno consegnati i lavori che riguarderanno “Interventi di sistemazione idrogeologica per la mitigazione e per la riduzione del rischio frane lungo la SP 93”. Anche questo progetto è stato redatto e finanziato dall’Amministrazione Provinciale di Catanzaro tramite le risorse liberate dal POR Calabria, e prevede una spesa complessiva di 150 mila euro (di cui 108 mila per lavori) da destinare alla messa in sicurezza di una parte della strada in cui, nella scorsa stagione invernale, si è manifestata una consistente frana, che occorre contenere con indubbia priorità, trattandosi di un’infrastruttura stradale che partendo dalla SS 18 dir attraversa i Comuni di Nocera Terinese, San Mango D’Aquino, Martirano Lombardo, Martirano e Conflenti. Il progetto prevede il ripristino, ispirato ai principi dell’ingegneria naturalistica, delle opere di raccolta, convogliamento e smaltimento delle acque di provenienza meteorica e di quelle da ruscellamento. La ditta esecutrice sarà l’impresa Garden Giada dell’ing. Gianfranco Ruperti e gli stessi lavori saranno realizzati in 2 mesi.

Catanzaro, 6 maggio 2011

Social