Per offrire una migliore esperienza di navigazione, questo sito usa cookie anche di terze parti.

Comunicati Stampa

Attivato il Cup Cat@hospital presso l'ospedale di Soveria Mannelli

02 Maggio 2011 Visite: 3557
Stampa Email

E' stato attivato oggi presso l'ospedale di Soveria Mannelli il Cup Cat@hospital, lo sportello per le prenotazioni sanitarie on-line. Il sistema è stato realizzato dalla Provincia di Catanzaro con la finalità di alleggerire uno dei grandi disagi della popolazione: quello di doversi sobbarcare pesanti viaggi per poter prenotare visite mediche, analisi cliniche o altre prestazioni, presso le strutture sanitarie della provincia. Con il sistema cat@hospital i cittadini, e in particolare i residenti nei piccoli centri, possono prenotare una prestazione sanitaria semplicemente recandosi presso uffici comunali e farmacie, senza essere costretti a spostarsi dal comune di residenza. "Anche per l'ospedale di Soveria Mannelli è attivo un servizio che migliorerà notevolmente l'accesso ai servizi sanitari da parte dei cittadini, che possono ora prenotare prestazioni sanitarie sia recandosi allo sportello dell'ospedale, sia presso il municipio, la farmacia e la sede della Comunità montana", afferma il presidente della Provincia di Catanzaro Wanda Ferro. "Ringrazio il settore informatico dell'Amministrazione provinciale, con l'arch. Maurizio Rubino e l'ing. Paola Fragale, e tutti i collaboratori - continua il presidente Ferro -, ma anche i medici delle diverse unità operative dell'ospedale e il personale dello sportello Cup per la grande disponibilità e collaborazione offerta". "Se è possibile offrire un servizio efficiente ai cittadini - conclude Wanda Ferro - lo dobbiamo alla collaborazione di tutti i soggetti interessati, dall'Azienda Sanitaria Provinciale guidata dal commissario straordinario Gerardo Mancuso, ai tanti Comuni in cui già da tempo è attivo il servizio, alla categoria dei Farmacisti che, anche rispetto a questo importante servizio, sta interpretando in maniera fattiva e determinante una funzione sociale nei confronti della collettività".

Catanzaro, 2 maggio 2011

Social